Attività di somministrazione di alimenti e bevande ai tempi del Coronavirus

Come cambieranno le attività di somministrazione di alimenti e bevande nel periodo post COVID-19?

Basterà oliare la saracinesca, fare una pulizia generale e appendere il cartello “Siamo aperti”?

SICURAMENTE NO!

La somministrazione così come la conoscevamo fino ad oggi non esisterà più, vediamo insieme alcuni aspetti fondamentali di questa nuova era e soprattutto proviamo a condividere insieme alcune regole fondamentali per il futuro

Vuoi saperne di più?

Chiamaci al 0536882105 oppure chiedi maggiori informazioni.

Delivery e Take away diventa un imperativo!

Erogare i servizi di delivery (consegna a domicilio) e Take Away (ritiro da parte del cliente all’ora stabilita oppure appena il prodotto è pronto da portare via) non è una cosa alla quale ci si può improvvisare esperti in una settimana.

Però grazie ad una buona organizzazione della cucina, collaborazioni con terze parti e soprattutto con una App per i propri clienti, facile da usare ed intuitiva tutto può diventare più semplice.

MySelfOrder è l’applicazione del tuo locale, che permette ai tuoi clienti, dal proprio smartphone, di selezionare e ordinare i piatti preferiti e scegliere la modalità di consegna (al tavolo, a casa, all’ombrellone in spiaggia) e pagare in anticipo o alla consegna.

Il menù al tavolo, come lo conosciamo, non esisterà più!

Dobbiamo dire addio ai classici e tanto amati menù e carta dei vini poiché sono dei possibili incubatori di batteri, i nemici numero uno durante l’emergenza Coronavirus.

I menù devono diventare fruibili ed accessibili dallo smartphone dei clienti.

Il cliente seduto al tavolo, inquadra il QR Code della tua applicazione MySelfOrder, consulta il menù e ordina al cameriere oppure se è stata abilitata la funzione “Ordina dal tavolo”, sceglie in autonomia inserendo il numero del proprio tavolo.
Il menù sullo smartphone del cliente oltre ad essere uno strumento sicuro è anche molto più esaustivo in quanto è possibile arricchirlo con immagini esplicative, una descrizione dettagliata del piatto anche in più lingue, degli ingredienti, di eventuali allergeni e infine di tutte le variazioni che il cliente può applicare.

Prenotazione dei tavoli obbligatoria

Tavoli a meno di un metro, persone che attendono in fila fuori dal locale mentre sorseggiano un aperitivo, sono situazioni che purtroppo non rivedremo tanto presto!

Diventa quindi obbligatorio la gestione della prenotazione e la rotazione dei tavoli.

MySelfOrder, la tua applicazione, permette ai tuoi clienti non solo di ordinare, ma anche di effettuare in autonomia la prenotazione di un tavolo.
Un sistema centralizzato controlla in tempo reale la disponibilità dei tavoli elaborando le prenotazioni. Quest’ultime possono arrivare da un cliente di passaggio, dalla App, dal tuo sito oppure da portali dedicati.
Potrai decidere se rendere obbligatorio il pagamento con carta di credito della prenotazione con una eventuale caparra da applicare al numero dei coperti prenotati. Il sistema si occuperà di inviare una notifica con la conferma dell’accettazione della prenotazione.
Potrai sempre consultare dal tuo Pc o dal tuo smartphone la tua agenda digitale per controllare, modificare o inserire le tue prenotazioni.

Conto touchless

Infine il conto, qual era lo scenario del “prima”? Cameriere in andirivieni con il conto cartaceo nel saldaconto, il POS e la carta di credito, digitare il PIN sulla tastierina, riprendere la carta insieme alla ricevuta cartacea. Quante mani hanno toccato il saldaconto? E quanti polpastrelli hanno toccato la tastierina del POS? Quanto movimento all’interno del locale ?

Ora si può pagare mediante smartphone, in modo veloce, immediato.

La risposta è sempre la tua applicazione MySelfOrder.
I tuoi clienti al momento dell’ordine o della prenotazione potranno pagare direttamente dal proprio Smartphone con carta di credito oppure con una carta fidelity. Nulla di più sicuro e semplice.

L’attualità ci obbliga a riscrivere alcune regole della ristorazione per poter sopravvivere e uscire da questa emergenza.

Noi ci siamo e vogliamo scrivere queste regole insieme a voi.

 Scarica il depliant in PDF

Vuoi saperne di più?

Chiamaci al 0536882105 oppure chiedi maggiori informazioni.